Buongiorno Simone ci racconti un po’ di te?

Mi chiamo Simone Ricci, ho 30 anni ed abito a Latina. Sono laureato in Economia, Management innovazione economico finanziaria e diritto d’impresa, e sono davvero molto soddisfatto della mia scelta accademica. Ho tantissime passioni nella mia vita: una su tutte la musica (suono il sax), ma amo anche praticare lo sport (pratico palestra e il gioco del calcio).

Il tuo rapporto con il mondo del lavoro sino adesso?

All’inizio della mia esperienza universitaria, il mio grande sogno, era quello di fare il commercialista fino a quando non ho “conosciuto” le materie riguardanti la gestione di un impresa/azienda (economia e gestione delle imprese e produzione e sistemi logistici), discutendo la mia tesi di laurea in Supplier Reationship Management: La gestione delle relazioni di fornitura come fattore competitivo. Grazie alla suddetta, ho avuto la possibilità di “toccare” sul campo ciò che avevo studiato e approfondito per discutere la mia tesi di laurea. Sono entrato in una multinazionale farmaceutica e subito ho capito che quello era ciò che cercavo e che, sicuramente, mi avrebbe dato grandi soddisfazioni professionali. Purtroppo, l’esperienza nella farmaceutica, non è proseguita come avrei voluto e mi sono ritrovato a fare tanti lavori (sempre in ambito economico), in multinazionali logistiche e contabilità. Ma la mia aspirazione era sempre quella di tornare a far parte di una multinazionale farmaceutica fino a quando, girando su internet, non ho letto diversi annunci di Jobmetoo e mi sono iscritto immediatamente.

Com’è stata la tua esperienza con Jobmetoo?

Quasi subito dopo la mia iscrizione, sono stato contattato per un colloquio presso la multinazionale farmaceutica, di cui attualmente faccio parte. Nella recruiter di Jobmetoo che mi ha seguito, ho riscontrato un lato umano non da tutti, prima ancora che una professionalità eccellente. Sono stato consigliato su come affrontare il colloquio e cosa molto positiva, sono sempre stato aggiornato sull’andamento dell’iter di selezione (cosa che non ho riscontrato nella maggior parte delle società di reclutamento personale).

Condivisioni
Communication designer in Jobmetoo.com. Trasformo idee in immagini e parole...

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO